CIRCOLARE CREDITI FORMATIVI SU PIATTAFORMA RICONOSCO

Gentili colleghe/i,
poiché continuano a pervenire alla segreteria dell’Ordine richieste di verifica dei crediti che a ciascun iscritto risultano registrati sulla piattaforma RICONOSCO, siamo a chiarire, per quanto d’interesse, le tipologia di eventi e l’individuazione dell’ente cui rivolgersi in caso di mancato rilascio del credito formativo.

EVENTI COA DI GORIZIA

Si tratta degli eventi organizzati o co-organizzati esclusivamente dal nostro Ordine, deputato alla verifica delle presenze online o di quelle degli eventi in presenza a cui l'eventuale ente co-organizzatore comunica l’elenco.

EVENTI DISTRETTUALI

Gli eventi distrettuali sono quelli organizzati da tutti i COA del distretto (riconoscibili per i “4 loghi” nella locandina). Ove l’incontro formativo sia materialmente gestito negli aspetti di verifica delle presenze da uno degli altri tre COA (Udine, Pordenone, Trieste), la nostra segreteria riceverà, terminato l’incontro, l’elenco dei partecipanti (spesso è necessario attendere un po’ di tempo). Ove non risultaste nell’elenco degli utenti cui viene assegnato il credito trasmesso da altro COA alla nostra segreteria, dovreste rivolgervi al COA che ha materialmente controllato le presenze (COA accreditatore sulla locandina).

EVENTI ESTERNI

E’ possibile che l’evento sia organizzato in via esclusiva da un COA del distretto (quindi NON evento distrettuale) o addirittura da altro COA fuori regione. In tale caso, la segreteria di Gorizia NON riceve le presenze e per la mancata partecipazione all’evento dovrete rivolgervi all’ente organizzatore.
In tali casi, ove l’evento sia registrato sulla piattaforma ALBOSFERA (che solitamente non genera l’attestato a differenza di RICONOSCO)sarà possibile caricare nella propria posizione personale la locandina e la schermata di ALBOSFERA con l’attribuzione dei punti.
SI RACCOMANDA DI CONSERVARE SEMPRE LA LOCANDINA DELL’EVENTO per il quale si chiedono delucidazioni alla segreteria dell’Ordine altrimenti sarà difficile risalire al singolo incontro e, soprattutto, verificare di volta in volta le criticità che dovessero riscontrarsi. Tutto ciò anche per evitare che a dicembre si cumulino le richieste alla segreteria dell’ordine di Gorizia.
Nel rimanere a disposizione, porgiamo collegiali saluti.

IL COA